scuola barman certificata federazione baristi italiani
Close

Alimentazione nei Bar Ristoranti

scuola barman certificata federazione baristi italiani

Alimentazione nei Bar Ristoranti. L’ALIMENTO CHE COS’È?

La definizione di alimento è qualsiasi sostanza ho prodotto trasformato destinato ad essere ingerito o di cui si prevede ragionevolmente che possa essere ingerito da essere umani.

Fra questi sono comprese le bevande, le gomme da masticare e qualsiasi sostanza compresa l’acqua intenzionalmente incorporata negli alimenti nel corso della loro produzione, preparazione o trattamento.

In tutte queste fasi è necessario evitare la contaminazione.

L’igiene degli alimenti dei requisiti di sicurezza alimentare.

Alimentazione nei Bar Ristoranti certificata Federazione Baristi Italiani

Deve esserci l’assenza di residui di detergenti o disinfettanti, di contaminanti ambientali, residui di pesticidi e farmaci, cessioni di germi per contatto con materiale da imballaggio, assenza di sostanze tossiche naturali e sostanze tossine da processo chimico.

Deve esserci l’assenza anche di parassiti infestanti, micro organismi patogeni che sono principalmente formati da batteri e virus.

Negli elementi deve esserci l’assenza di corpi estranei come frammenti di ossa, legno vetro metallo mozziconi di sigaretta capelli ecc.

Bisogna inoltre è impedire che ci sia la presenza di isotopi radioattivi.

Abbiamo dunque a dei seguenti categorie di pericoli :

PERICOLI FISICI 

I pericoli fisici che tipicamente troviamo sono insetti, animali vertebrati, frammenti inorganici come legno, metalli, oggetti personali, plastica, sassi o vetro.

PERICOLI CHIMICI

I pericoli chimici che troviamo negli alimenti potrebbero essere di tipo intenzionale

  • pesticidi,
  • fertilizzanti,
  • additivi,
  • farmaci come antibiotici o anabolizzanti

Di tipo non intenzionale

  • metalli pesanti (piombo cardmio o mercurio Ecc. )

Di tipo naturale

  • le micro tossine
  • l’istamina

L’ISTAMINA è un composto organico che si forma dagli amminoacidi (dalle proteine ) e si trova normalmente in piccole quantità in numerosi alimenti o bevande come :

  • prodotto latteo caseari,
  • carni,
  • vegetali fermentati
  • prodotti a base di soia,
  • bevande alcoliche (vino e birra )
  • prodotti ittici

Una conservazione a temperatura diversa da quella di refrigerazione determina un aumento del numero di batteri presente sul pesce incrementando la produzione e l’accumulo di istamina nel muscolo.

Stefano Ban

Iscriviti ai nostri corsi certificati Federazione Baristi Italiani

Crea il tuo futuro!